emergènza


/emer’dʒɛntsa/ s. f. [der. di emergere]. – 1. L’atto dell’emergere; in senso concreto, ciò che emerge;
2. Particolare condizione di cose, momento critico, che richiede un intervento immediato.

Treccani

La condizione di emergenza dovrebbe essere temporanea, ma molto spesso diventa cronica. Ultimamente poi è diventata una delle parole più utilizzate e quotidianamente ne facciamo esperienza. Quello che vogliamo intendere con emergènza, però, è allo stesso tempo momento critico e semplice atto di emergere. 

L’emergenza a cui ci riferiamo è quella che riguarda il lavoro dei braccianti. Nel maggio scorso è stata adottata una misura, contenuta nel Decreto Rilancio del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ha alimentato le speranze di tante persone, così rubricata: emersione dei rapporti di lavoro.

Per tante lavoratrici e tanti lavoratori era, finalmente, l’occasione per, appunto, emergere da uno stato di irregolarità, di invisibilità e ottenere quei diritti che da troppo tempo erano stati negati. La regolarizzazione, partita il primo di giugno, si è conclusa il 15 agosto con più problemi, dubbi e ostacoli di quando era stata annunciata dalla Ministra Teresa Bellanova. Il provvedimento, complesso, miope e poco inclusivo, avrebbe potuto cambiare il futuro di molti, invece, l’85% delle domande è arrivato dal settore domestico e dell’assistenza e cura della persona, mentre la misura era stata pensata, principalmente, per il settore agricolo. 

Il documentario in quattro puntate, presentato in anteprima al Meet the Docs! Film Fest, racconta le storie di donne e uomini che hanno provato ad accedere alla misura di regolarizzazione, di chi non ha potuto fare domanda e di coloro ai quali è stata respinta. emergènza racconta ostacoli, speranze disattese e cerca di dar voce agli invisibili, facendo da cassa di risonanza a quei problemi preesistenti che il lockdown ha soltanto acuito.

A fare da sfondo alle storie c’è Forlì Città Aperta, associazione che si occupa di inclusione sociale e che tra giugno e agosto ha dato una mano a tante persone per presentare la domanda di regolarizzazione.

Il primo documentario di Tiresia è, e non poteva essere altrimenti, il racconto di storie di dignità negata, di esclusione e di diritti ancora non raggiunti, perché Tiresia riesce a vedere dove gli altri non hanno ancora guardato.


Parte 1

Parte 2

Parte 3

Parte 4

Tiresia ha fatto la sua apparizione anche sulla carta stampata con un articolo sul documentario da noi diretto sulla rivista Billy – rivista di cinema e altre perversioni.
Potete scaricare il numero autunnale da questo link.

Commenti

  1. Pingback: Aftermovie Meet the Docs! Film Fest 2020 • Tiresia

Commenti chiusi